Eventi

No events to display

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.
561


Il vento in Liguria è cambiato: nella settimana di protagonismo della Liguria a Expo Milano 2015 tutti se ne sono accorti.
Tre Protocolli di intesa
firmati, 1500 persone accreditate tra imprenditori, liberi professionisti, giornalisti, associazioni di categoria, studenti e addetti ai lavori, 23 eventi culturali, 9 tavole rotonde, 7 incontri istituzionali, più di 100 articoli sui media nazionali e locali, 1000 degustazioni gratuite al giorno, offerte dalle Camere di Commercio liguri, 30 partecipanti alla Scuola di pesto e due cene di gala. Sono i grandi numeri a raccontare la “Settimana di protagonismo ligure” che si è appena conclusa a Expo2015 negli spazi di Palazzo Italia e Pianeta Lombardia.
Nel video alcuni dei momenti più significativi della settimana.

 

...
Continua a leggere
538

«Purtroppo la Dieta Mediterranea, un esempio di educazione alimentare e di salvaguardia della salute contro tante malattie, rischia di pagare il prezzo di una produzione agroalimentare dell’area mediterranea che non è più in grado di tenere il passo con la crescita delle popolazioni, per questo occorre cambiare le politiche agricole dell’Unione Europea che non tengono conto di questo».

Parole dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Edoardo Rixi che ha partecipato al Forum Dieta Mediterranea di Imperia, ospite quest’anno di Expo Milano 2015. «Credo sia compito della Regione Liguria trasformare i benefici dell’inserimento della Dieta Mediterranea nel Patrimonio immateriale dell’Umanità Unesco in una occasione di sviluppo per i territori rurali e il paesaggio olivicolo», aggiunge l’assessore.

...
Continua a leggere
626

 

Fabrizio De André e Giorgio Gaber, due grandi artisti diversi tra loro ma con molti tratti in comune: l'impegno artistico che diventa sguardo lucido sul mondo e sulle convenzioni borghesi, l'uso della forma canzone per veicolare testi a volte lirici a volte dissacranti, il rapporto con un pubblico negli anni sempre più numeroso, sempre più consapevole negli anni di avere a che fare con dei giganti. Strade parallele che vanno nella stessa direzione e partono da un legame forte con  Genova e Milano, le città da cui i due artisti provengono. De André e Gaber hanno costruito il loro immaginario artistico partendo da un rapporto intimo, viscerale con i luoghi in cui sono nati e cresciuti.

...
Continua a leggere
591

Ai dodici allievi del master di Esperto in biotecnologie dei prodotti alimentari dell'Università degli studi di Genova il diploma è stato consegnato all'Expo di  Milano. La cerimonia si è svolta nel pomeriggio di oggi in occasione della Settimana del protagonismo della Regione Liguria: l'iniziativa è stata fortemente voluta dall'assessore alla Formazione e alla Cultura, Ilaria Cavo, che ha consegnato i diplomi insieme al presidente del corso, il professor Marco Giovine.

Il master universitario di primo livello è finaziato dal Fondo sociale europeo, nell'ambito del Piano Giovani. Il corso fornisce gli strumenti per una figura di alta specializzazione in grado di analizzare il sistema complesso della filiera alimentare gestendone le diverse fasi di processo di produzione e di erogazione dei servizi ad essa collegati con attenzione alla qualità e alla sostenibilità.

...
Continua a leggere
596



Promuovere i territori con offerte turistiche tematiche che traccino itinerari non solo ideali ma concreti, praticabili. La lettera di intenti firmata oggi a Milano tra Liguria e Lombardia sul "turismo delle acque" apre una strada sperimentale alla promozione turistica macroregionale. La stessa filosofia ispira la "Milano Sanremo del gusto" presentata due giorni fa sempre a Expo, ma ancora in una fase pre-progettuale, mentre la firma di oggi prelude a una intesa vera e propria che verrà definita a breve.

Con oggi inizia un percorso comune di promozione dei nostri territori con un unico filo conduttore che caratterizza, per diversi aspetti, entrambe le nostre regioni cioè il tema dell’acqua - ha detto l’assessore al turismo della Regione Liguria Giovanni Berrino - L’obiettivo è creare un modello promozionale condiviso tra il nostro Mar Ligure, i fiumi e laghi della Lombardia rivolto specialmente ai visitatori stranieri o comunque di altre regioni in un unico percorso tematico fatto di esperienze trasversali anche diverse come enogastronomia, wellness, sport e turismo verde. Come  the Italian Riviera è un brand conosciuto a livello globale, così auspichiamo di creare un nuovo ‘pacchetto’ di offerte turistiche, a cavallo tra le nostre due regioni, in un percorso ideale tra mare, fiumi e laghi”.

889

Non solo turismo e agroalimentare. La settimana della Liguria a Expo ha offerto l'occasione per definire aspetti essenziali della collaborazione tra Liguria e Lombardia su competenze essenziali per le regioni come la sanità. Il protocollo di intesa firmato oggi a Palazzo Lombardia (quello vero nel centro di Milano, non il padiglione di Expo) è un passaggio fondamentale che, dopo soli cento giorni di governo della Regione, indica la strada per affrontare aspetti decisivi in materia sociosanitaria: dalle liste di attesa alle emergenze, dalla condivisione delle eccellenze alla gestione delle cosiddette "fughe" da una regione all'altra.

...
Continua a leggere
471

Comincia da Expo Milano la "navigazione" dell'edizione 55 del Salone Nautico. Comincia a gonfie vele, con numeri che anticipano la conferma del successo del 2014, che diede un forte segnale di risveglio del settore dopo la crisi. Dal 30 settembre al 5 ottobre Genova accoglierà ancora operatori e visitatori negli spazi della Fiera, davanti alla Darsena, l'infrastruttura cui si deve la riuscita e la tenuta della manifestazioni durante anni non facili.

Le protagoniste, le imbarcazioni grandi, piccole e grandissime saranno oltre 1000 per 760 espositori. Segno "più" in tutte le principali categorie di prodotto, a cominciare dall'incredibile 300% in più per i catamarani, che fanno tendenza a livello mondiale. Le barche a vela, la scommessa vinta del 2014 (quando furono messe al centro dell'esposizione) registrano sei punti percentuali di incremento; i gommoni, segmento di cui i fabbricanti italiani sono leader, aumentano del 4%. Le barche a motore, da sempre la principale attrattiva del salone, aumentano del 22 %. In generale la lunghezza media delle imbarcazioni in esposizione aumenta del 14% e il numero totale del 20%.

591

“In #Liguria, a spasso nei parchi. Il cuore verde della regione blu”. I parchi della Liguria ospiti a Expo Milano 2015 per una giornata di confronto su prospettive, problematiche e progetti di sviluppo. All’auditorium del Padiglione Italia una panoramica della grande diversità e della ricchezza dei parchi della Liguria: da quello di Montemarcello Magra alle vette delle Alpi Liguri, dall’ambiente unico, fatto di natura e intervento umano delle Cinque Terre fino alle aree marine protette.

499

Uno strumento unico, una musicista eccezionale. Il “cannone” di Paganini, il violino più prestigioso del mondo, un Guarnieri del Gesù del 1743 appartenuto al più grande violinista di tutti i tempi, tra le mani di Laura Marzadori, primo violino dell’Orchestra della Scala, per un concerto straordinario all’auditorium del Padiglione Italia. Liguria – Lombardia, due culture che si intrecciano: il meglio della liuteria cremonese incontra il più importante esecutore della storia e una giovane, straordinaria interprete

495

La classica che ogni primavera apre in Italia la stagione delle corse agonistiche di ciclismo può diventare il filo conduttore per la promozione dei territori attraversati dalla gara: itinerari resi mitici da oltre cent'anni di grandi sfide hanno un fascino e un'attrattività anche turistici da scoprire e valorizzare.

Un'idea lanciata oggi a Expo dagli assessori liguri Giovanni Berrino (turismo) e Stefano Mai (agricoltura). Partendo naturalmente dalle tipicità enogastronomiche, quelle dell'Oltrepò Pavese e quelle dell'entroterra Ligure di Ponente ad esempio, e per questo l'idea prende il nome di "Milano-Sanremo del gusto". Ma dall'enogastronomia si possono promuovere anche le altre eccellenze territoriali. "Il turismo legato allo sport è quasi sempre un turismo mordi e fuggi - spiega Berrino - noi vogliamo dare motivazioni per spendere nei territori più di 24 ore. La proposta è lanciata, cerchiamo in primo luogo la collaborazione delle camere di commercio locali di entrambe le regioni. Promuoviamo la Milano-Sanremo del gusto già dal 2016: un'occasione da non mancare".

...
Continua a leggere
514

L'incontro e lo scambio tra Liguria e Lombardia continua all'insegna della creatività e della contaminazione tra arti diverse. Oggi lo stand Unioncamere ha ospitato un singolare confronto tra artisti e cuochi. Ne è venuto fuori uno show cooking spettacolare e coinvolgente che ha attirato la curiosità di molti visitatori. Trucchi, trovate geniali ma soprattutto molta esperienza hanno guidato gli chef nelle interpretazioni delle opere, con esiti audaci e insieme gustosi.

"Lo spirito dell'iniziativa - ha spiegato l'assessore alla cultura Ilaria Cavo - è far capire come l'alimentazione sia cultura. Quattro artisti e quattro chef, in perfetta par condicio territoriale, si sono cimentati in un'impresa non semplice. È stata una sfida, una delle tante che abbiamo lanciato a expo. Sono contenta che sia venuta anche la mia collega omologa della Regione Lombardia, Valentina Aprea, che questa mattina ha premiato giovani chef provenienti dai corsi di formazione professionale, corsi simili a quelli che abbiamo anche un Liguria. Alla fine le due iniziative sono praticamente confluite. Credo che sia un buon messaggio per tutti e l'impostazione di un lavoro che vuole andare di pari passo nel continuo scambio di idee e buone pratiche".

...
Continua a leggere
507

Nasce stasera a Expo Milano la cabina di regia tra Liguria, Lombardia e Piemonte per le opere infrastrutturali necessarie ad agganciare il territorio del Nord Ovest al corridoio europeo Reno-Alpi. Lo hanno sancito i tre presidenti, Giovanni Toti, Roberto Maroni e Sergio Chiamparino durante il convegno The Rhin Alps Arena 2020 sulle infrastrutture strategiche, con l'obiettivo di saldare la macroregione dello storico triangolo industriale al nord Europa grazie alla futura apertura del nuovo traforo del San Gottardo.

Al convegno hanno preso parte anche Maurizio Maresca, consigliere del Presidente del Consiglio; Paolo Signorini, capo Dipartimento del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti; Raffaele Tiscar, vicesegretario generale della Presidenza del Consiglio; Mario Calducci, membro dell’Autorità dei Trasporti; Giuseppe Bonomi, direttore generale della Regione Lombardia, e Peter Fuglistaler, direttore dell’Ufficio federale dei trasporti della Confederazione Svizzera.

...
Continua a leggere
511

Sì alla riforma dei porti, ma gli investimenti che i porti liguri stanno portando avanti non devono andare dispersi. È l'appello lanciato oggi a Milano dagli assessori alle infrastrutture di Liguria, Lombardia e Piemonte. “Non bisogna tanto creare nuove Authorities, quanto dirimere i problemi che hanno ingessato la portualita italiana e quella ligure fino ad oggi", ha affermato Edoardo Rixi, assessore regionale allo sviluppo economico e ai porti. "Al Governo chiediamo un piano normativo e per creare collegamenti con la Svizzera e la Baviera. La Liguria è un’eccellenza a livello di volumi e capacità anche dal punto di vista imprenditoriale e ora l’esecutivo deve fare delle scelte puntando sui siti portuali che possono essere competitivi, tenendo conto che i due hub fondamentali sono il Mar Ligure e l’Adriatico". 

Il timore è che con la girandola di accorpamenti e nuovi enti prevista dalla riforma, si perdano di vista i quasi due miliardi investiti in infrastrutture dalle tre realtà portuali liguri: a Genova sono in ballo opere per 460 milioni di euro, alla Spezia per 750 milioni e a Savona per altri 860 milioni. Opere che verranno realizzate grazie a finanziamenti pubblici e privati in grado di creare mille nuovi posti di lavoro.

...
Continua a leggere
522

Il pesto ligure patrimonio dell'umanità, da salvaguardare con la tutela dell'UNESCO. La Liguria non molla nella sua battaglia per difendere il pesto da ogni contraffazione e per ottenere l'inserimento della ricetta nella lista dei patrimoni dell'umanità, un modo anche per valorizzarlo dal punto di vista turistico. L'occasione per ribadire l'impegno della Regione si è presentata nel corso del convegno, all’Auditorium di Palazzo Italia, sul pesto genovese al mortaio, a cui hanno partecipato anche il presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone e il neonato Consorzio produttori di pesto genovesi Palatifini

"Crediamo molto in questa candidatura", ha affermato Stefano Mai, assessore regionale all'agricoltura. "La Liguria è la regione del pesto, dietro al quale c’è un’arte, una tradizione secolare, la fatica dei nostri avi. Pensiamo che la candidatura a patrimonio immateriale Unesco possa funzionare da volano per tutto il settore agricolo regionale e da stimolo alle nostre imprese. L’agricoltura ligure, nonostante le molte difficoltà che i nostri imprenditori-eroi devono affrontare ogni giorno, ha molte potenzialità ancora da esprimere. Da ottobre, col nuovo Piano di sviluppo rurale e i nuovi bandi auspichiamo di fornire strumenti adeguati alle aziende per lavorare e crescere”.

...
Continua a leggere
492

«Il florovivaismo è un settore di punta per la Liguria a livello internazionale, ma ha assoluto bisogno di essere valorizzato e conosciuto per esprimere tutte le sue potenzialità». Parole dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai durante l’incontro Sfide-Le eccellenze del distretto florovivaistico ligure in un mercato sempre più competitivo, che si è svolto nel Padiglione Italia-Pianeta Lombardia per la settimana del Protagonismo Liguria.

«Pensiamo di aver dato la giusta visibilità a un comparto che, seppur sottovalutato, rappresenta un segmento economico strategico per la nostra regione – aggiunge Mai – con circa 4.500 imprese, localizzate in particolare nelle province di Imperia e Savona».

492

All'Expo di Milano si è aperta stamattina la prima giornata della Settimana del protagonismo della Liguria con il lancio del progetto Gaia per coniugare l'attenzione per chi soffre d'intolleranze alimentari e celiachia col buon cibo e la buona tavola.

Il vicepresidente Sonia Viale ha illustrato l'iniziativa, realizzata dalla Regione Liguria con la supervisione della dottoressa Paola Minale del San Martino-Ist di Genova, in collaborazione con le associazioni pazienti, associazioni datoriali e Confindustria.

...
Continua a leggere
503

È ricco il calendario della settimana di protagonismo della Liguria a Expo Milano 2015 dall'11 al 18 settembre. Sette giorni intensi, dagli appuntamenti istituzionali agli eventi di cultura e spettacolo. Tutto si svolgerà negli spazi di Palazzo Italia e in quelli messi a disposizione in Pianeta Lombardia. Il programma è consultabile a questo indirizzo.

511

Aumentano di giorno in giorno i visitatori dell'Expo milanese: una fine estate di grande affluenza che promette di far raggiungere alla manifestazione l'atteso traguardo dei venti milioni di ingressi. La settimana di protagonismo della Liguria, dall'11 al 18 settembre, si preannuncia dunque come un'occasione unica. A Palazzo Italia, nel Padiglione della Lombardia che dedicherà parte dei suoi spazi alle iniziative liguri e in altri spazi come lo stand Unioncamere, si accenderanno i riflettori sulla Liguria, sulle sue eccellenze agricole, turistiche ed enogastronomiche e su alcune "connessioni" culturali con la Lombardia, regione sempre più amica e sempre più orientata a condividere con la Liguria programmazione e buone pratiche.

«Il vento è cambiato: è il messaggio che stiamo dando in ogni occasione e vogliamo farlo anche all'Expo - annuncia il Presidente della Liguria Giovanni Toti - valorizzando tutte le nostre eccellenze ma anche tracciando le linee di politica comuni fondamentali per ripartire lo sviluppo nella nostra regione. Per questo c'è in programma una conferenza sulle infrastrutture con i tre presidenti di Liguria, Lombardia e Piemonte: faremo il punto su opere come il Terzo Valico che non sono capricci o esigenze campanilistiche ma sono passaggi fondamentali per lo sviluppo dell'area industriale più importante del paese. Tutta la settimana sarà un'occasione per incontrare esponenti delle istituzioni e dell'economia  al di fuori dei confini di una regione che per dieci anni è stata troppo isolata e ripiegata su se stessa».

...
Continua a leggere
469

Cosa sta succedendo nei fondali del mar ligure? Quale impatto hanno i cambiamenti climatici sulla flora e sulla fauna marine? E sulle pratiche di pesca?

Luigi Sartor, pescatore della Cooperativa Pesce Azzurro Sestrese di Sestri Levante, ha condotto questo pomeriggio un laboratorio su questi e altri aspetti della pesca sostenibile oggi in Liguria. Una illustrazione pratica con attrezzi di pesca, piccoli "relitti" marini e pesci "veri" che normalmente la Cooperativa Sestrese rivolge ai ragazzi delle scuole e oggi era invece dedicata ai visitatori dello Spazio Expo Liguria (ospitato ancora per questa settimana nello Spazio Incontri della Regione Liguria in Piazza De Ferrari).

...
Continua a leggere
538


Dopo i primi giorni i cui i visitatori hanno potuto prendere visione dell'allestimento per Expo ricreato nello Spazio Incontri della Regione Liguria in Piazza De Ferrari  a Genova, la prima settimana di agosto sarà dedicata a degustazioni e laboratori del gusto dedicati ai prodotti, come avvenuto per un mese a Milano.

Non finisce a luglio dunque la "trasferta" dello Spazio Liguria, ma prosegue sfidando il caldo estivo (che sta portando a Genova un record di turisti) con una... gustosa proroga. Si comincia lunedì 3 e si va avanti fino a venerdì 7.

...
Continua a leggere